Opening Show-Up Improv Generations

Spettacolo inaugurale della stagione 2016-17

 

 

Teatro Ambra alla Garbatella

Piazza Giovanni da Triora, 15

 

 

Sabato 24 settembre 2016

dalle ore 19.00

.

Biglietti online: 8 euro

Biglietti al botteghino: 10 euro

 

Aperitivo presso l'Ambretta a 6.50 euro

Una data da segnarsi nel calendario degli spettacoli di Roma: sabato 24 settembre prende il via la stagione teatrale 2016-17 di Verbavolant con lo spettacolo d'apertura Opening Show - Up Improv Generations.
Sabato 27 Roma quindi si vestirà dei colori, della magia e dell’allegria dell’Improvvisazione Teatrale.

 

Al Teatro Ambra alla Garbatella, teatro storico nel cuore di Roma, infatti, a partire dalle 19.00 una grande evento celebra l’inizio della stagione teatrale 16-17 della prima e più grande Scuola Nazionale d’Improvvisazione Teatrale di Roma, Verbavolant. L’evento è l'Opening Show, una serata speciale in cui l’Improvvisazione Teatrale sarà la grande protagonista.

 

Si parte dalle ore 19.00 con delle performance itineranti d'Improvvisazione Teatrale e di Teatro. Il foyer del teatro e l'Ambretta saranno lo spazio in cui prenderanno vita: monologhi, improvvisazioni comiche, atti unici e così via. Lo spettatore potrà girare fra i diversi spazi e godersi le diverse performances, in un piccolo ed intenso viaggio nel mondo del teatro e dell'Improvvisazione.

Alle 21 sul palco del Teatro Ambra alla Garbatella saliranno i professionisti di Verbavolant per lo spettacolo UP!Improv Generations. Un divertentissimo ed irrefrenabile spettacolo d’Improvvisazione Teatrale in cui si ripercorreranno i vari generi dell’improvvisazione teatrale: dalla short form all’harold, dall'imprò alle improvvisazioni singole, dalla jam alla long form. 
Un’ampia panoramica che con un ritmo serrato vi trascinerà dall' allegria alla poesia, dalla comicità più pura ai momenti più drammatici ed intensi. 
Il pubblico poi sarà fondamentale per fornire gli input alle storie e dare suggerimenti che la fantasia e la creatività degli attori sul palco trasformeranno poi in storie